Festival del Film di Roma 2013: Si chiude l’ottava edizione, oggi la premiazione

Si chiude stasera l’ottava edizione del Festival Internazionale del Film di Roma con la cerimonia di chiusura e premiazione in Sala Santa Cecilia condotta da Anna Foglietta. A seguire, proiezione di “Young Detective Dee: Rise of the Sea Dragon 3D” di Tsui Hark a cui sarà consegnato il Maverick Director Award.

Alice nella Città
, la sezione autonoma e parallela dedicata al cinema per bambini e ragazzi, ha già assegnato il primo premio al finlandese “The Disciple” di Ulrika Bengts e una menzione speciale a “Heart of a Lion” di Dome Karukoski.

Tra i film del concorso principale, di cui tra poche ore conosceremo i vincitori, noi abbiamo apprezzato “Her” di Spike Jonze, il turco “I’m not Him” di Tayfun Pirselimoglu, soprattutto per l’interpretazione del protagonista Ercan Kesal, e “Out of the Furnace” di Scott Cooper.

Dal fuori concorso segnaliamo “Las brujas de Zugarramurdi” di Álex de la Iglesia, “The Green Inferno” di Eli Roth, “Snowpiercer” di Joon-ho Bong e “Fear of Falling” di Jonathan Demme.

In più, l’impressionante “È difficile essere un Dio“, proiettato in occasione del premio alla carriera postumo assegnato al regista Aleksej Jurevi? German e naturalmente “Hunger Games – La Ragazza di Fuoco” che ha regalato al festival lo spettacolo di centinaia di fan urlanti radunati negli spazi dell’Auditorium per amore della bella saga cine-letteraria e degli attori, Jennifer Lawrence in testa.

A più tardi per le ultime news dalla premiazione, le foto e i nostri commenti sui vincitori.

Scroll To Top