Festival “Suona Francese”: Il PluralEnsemble il 2 maggio

Nell’ambito del Festival Suona Francese, l’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici presenta il concerto di primavera del PluralEnsemble, giovedì 2 maggio alle ore 20.30, parte del tour che ha visto il gruppo già impegnato a Madrid lo scorso 25 aprile presso l’Institut Français, e che sarà riproposto a Parigi nell’Espace Cardin il prossimo 15 maggio.

In tale ambito, i compositori, Samuel Andreyev (Casa di Velazquez), Kenji Sakai (Casa di Velazquez), Francesco Filidei (Villa Medici), Juan Pablo Carreño (Villa Medici) e Leilei Tian (Villa Medici) hanno creato un programma che rappresenta le tendenze più innovative della creazione musicale, senza alcuna esclusione di genere ed estetica.

Il PluralEnsemble, ensemble strumentale specializzato in musica del XX e del XXI secolo, è stato fondato nel 1998 da Fabian Panisello, suo attuale direttore, per contribuire allo sviluppo della musica contemporanea. Cercando di ottenere una qualità di interpretazione sempre più elevata, presenta, ogni anno, una stagione di concerti presso l’Auditorium Nazionale di Madrid e in tournée in Spagna e all’estero, alternando un repertorio solistico a quello per ensemble.

Il programma che il PluralEnsemble propone quest’anno, consente per la prima volta di ascoltare insieme i compositori borsisti all’Accademia di Francia a Roma – che hanno soggiornato a Roma nel 2012-2013 – e quelli della Casa di Velázquez, altra grande residenza artistica, creata dalla Francia all’estero.

Il programma della serata:

Juan Pablo Carreño
Mi fe naufraga (2013), creazione
per piccolo, oboe, clarinetto basso e elettronica

Anton Webern
Quattro pezzi per violino e piano opus 7 (1910)

Leilei Tian
The Hymn of the Pearl (2011)
per flauto, clarinetto, violino, violoncello e elettronica

Anton Webern
Tre piccoli pezzi per violoncello e piano opus 11 (1914)

Francesco Filidei
Finito ogni gesto (2010)
per flauto, oboe, clarinetto, violino, violoncello, percussioni

[Pausa]

Kenji Sakai
La naranja atraviesa la noche (2013), creazione
per percussioni solista, flauto, oboe, clarinetto, violino, violoncello, pianoforte e elettronica

Olivier Messiaen
Petites esquisses d’oiseaux n°3 “le rouge gorge” et n°4 “la grive musicienne” (1985)
per pianoforte

Samuel Andreyev
With Regards to Last Week’s Concert (2013), creazione
per pianoforte solista, flauto, clarinetto, violoncello, percussioni

Manuel de Falla
Concerto per piano e cinque strumenti

Scroll To Top