Fletcher: In anteprima esclusiva il video di “Natural Clothes”

Oggi, martedì 17 febbraio 2015, il duo bergamasco Fletcher ci dà un assaggio in anteprima esclusiva di ciò che sarà il suo album di debutto, “Woodmade”, in uscita il 28 febbraio per #hashtag. Il video di “Natural Clothes” è proprio qui sotto, pronto a mostrarsi ai vostri occhi: non siate timidi e date una sbirciata!

“Woodmade” verrà presentato lo stesso giorno della release all’Edoné di Bergamo, durante una serata in cui il duo rock-blues saluterà la propria città, prima di mettersi in cammino per un lungo viaggio che toccherà molte province dello stivale. “Woodmade” è il primo disco del giovane duo orobico.

I Fletcher fanno dell’improvvisazione il motore della propria ricerca musicale affondando le proprie radici nel terreno solido del blues, abilmente reinterpretato e rivisitato in chiave rock anni sessanta e settanta.  Il risultato di questo mix di attitudini è un disco di dieci tracce che coniuga solidità e semplicità in un unico prodotto. “Woodmade” ha la veracità di un manufatto artigianale. Come il sapiente lavoro di un falegname su un ceppo di legno pregiato.
Pochi colpi di scalpello, precisi, studiati per portare massimo rispetto alla materia prima e alla sua lavorazione.

Ecco inoltre i prossimi appuntamenti con la band:

20 febbraio 2015. OFFICINE CORSARE, Torino. TBC
21 febbraio 2015. DIAVOLO ROSSO, Asti. TBC
28 febbraio 2015. EDONE’, Bergamo. (presentazione album)
7 marzo 2015. ARCI BLOB, Arcore (MI).
21 marzo 2015. ALICE NELLE CITTÀ, Crema, (CR).
25 marzo 2015. 75 BEAT. Milano.
27 marzo 2015. BLOOM, Mezzago (MB). + Fuzztones. TBC
29 marzo 2015. MAGNOLIA, Segrate (MI).
7 aprile 2015. LIO BAR, Brescia.
9 aprile 2015. HONKY TONKY, Seregno (MB).
10 aprile. ARCI LA LO.CO., Osnago (LC).
25 aprile 2015 JOE KOALA. Osio (BG). TBC
9 maggio 2015. KM33, Trezzo Sull’Adda (MI)

 

Biografia

I Fletcher nascono nel 2011 dall’incontro fortuito tra Andrea Manzoni (chitarra e voce) e Daniele Milesi (batteria) in una sala prove non meno umida delle altre. I due giocano e improvvisano in chiave blues, imparano a conoscersi e affinano le proprie sonorità prima di farsi conoscere grazie all’ep “Fletcher” del 2012. Inizia anche la loro movimentata attività live che li vede condividere il palco con nomi del calibro di Bud Spencer Blues Explosion, Il Teatro Degli Orrori, Il Pan del Diavolo e I Giardini di Mirò.
Dopo altri due anni di lavoro ritengono sia giunto il momento di prendere in mano lo scalpello e lavorare quel prezioso ceppo di legno che custodivano gelosamente.
Nasce una fruttuosa collaborazione con #hashtag. che in breve porta ad un disco d’esordio molto atteso. Woodmade è il punto di partenza di un viaggio che riserverà non poche sorprese.

 

Scroll To Top