Forty Winks: Nuovo video, grandi cose

L’attesa per l’uscita del nuovo video è stata ripagatissima. Dopo un piccolo ritardo (parlatene con chi “non se l’è sentita” di pubblicarlo – e vien da dire eh?!?) il primo video (senza dimenticare Ain’t Good Enough) estratto da “Bow Wow” ha visto finalmente la luce sul web.
Non ha senso dilungarsi con parole: il video è una chicca. Tutto, dalla luce al montaggio, dalla fotografia allo screenplay, è da 5 stelline su 5.
Ringraziamo i Forty Winks per aver nettamente alzato la media del video made in Italy, che spesso ha il brutto vizio di essere OK solo per le televisioni regionali.
Da guardare subito.

Nessun batterista è stato maltrattato per la realizzazione del video.

Una roulotte, una creatura solitaria in un mondo devastato, smalto rossetto e collant, un incontro imprevisto (e forse l’unico finale possibile). Con un occhio a “La strada” di McCarthy e i primi corti di Luc Besson, e l’altro all’immaginario hobo, i bolognesi Forty Winks presentano il video di “Beneath Her Feet”, primo estratto da “Bow Wow”.

Scroll To Top