Francesco Prisco: “Fuori Uso” premiato al Genova Film Festival

“Per la capacità di costruire un perfetto equilibrio fra i diversi codici cinematografici coinvolgendo lo spettatore in una storia che si avvale di false piste e di linee tematiche alternative. Per la credibilità e sensibilità recitativa degli interpreti e per la capacità registica di costruire una tensione crescente per arrivare ad un finale inaspettato ma giustificato dagli indizi disseminati da una sapiente sceneggiatura”.

Questa la motivazione che ha condotto “Fuori Uso” – lavoro diretto dal napoletano Francesco Prisco e interpretato da Gian Marco Tognazzi – alla vittoria del premio per la migliore opera fiction alla 12esima edizione del Genova Film Festival. A Sergio Cammariere, autore delle musiche, il premio per la miglior colonna sonora.

Grande successo di pubblico per la rassegna che ha preso vita dal 29 giugno al 5 luglio; tante anche le pellicole giunte alla selezione (circa 500 e solo 26 arrivate in finale e giudicate dalla commissione del Festival). Un concorso che cresce d’importanza col passar degli anni e che si appresta a diventare un osservatorio sulle nuove tendenze e momento di incontro e confronto tra registi e pubblico.

Arrivederci al prossimo anno!

Scroll To Top