George Clooney e Amal Alamuddin: stamattina al municipio per l’atto finale

George Clooney e Amal Alamuddin si sono sposati sabato 27 settembre all’hotel Aman di Venezia, alla presenza di circa 200 invitati e di Walter Veltroni che ha officiato la cerimonia. Stamattina, però, si è svolto l’atto finale, con i due neo-sposi a Ca’ Farsetti, sede del municipio di Venezia, per siglare la loro unione davanti la legge. George Clooney in vestito grigio, Amal con pantaloni bianchi e cappello in tinta.

Questa cerimonia, a cui era presente ancora una volta Walter Veltroni, è durata poco più di 10 minuti, ed è stata in parte officiata in italiano, con la lettura degli articoli del codice civile, poi tradotti da Veltroni in inglese per gli sposi. Poco dopo George Clooney e Amal Alamuddin si sono recati all’aereporto diretti a Londra, mettendo fine a uno dei matrimoni più glamour e chiacchierati dello star system.

A fare da testimoni di nozze Rande Gerber, marito di Cindy Crawford, e Tala Alamuddin, sorella della sposa.

Inizialmente si era parlato di Brad Pitt nel ruolo di “best man” per George Clooney, ma sia lui che la moglie Angelina Jolie sono impegnati sul set di “By the Sea” sull’isola di Malta. Per cui nonostante secondo indiscrezioni sia stato proprio Pitt a convincere Clooney a queste seconde nozze, dopo le prime con Talia Balsam del 1989, pare abbia dovuto rinunciare a essere presente alla cerimonia.

La cerimonia è stata blindatissima, anche perché gli sposi hanno venduto l’esclusiva a Vogue America, col ricavato che verrà destinato in beneficenza. Anche Anna Wintour, direttrice di Vogue Usa, era in laguna nella veste di invitata, ma qualcosa sul matrimonio di George Clooney e Amal Alamuddin è ugualmente trapelato, anche se si tratta di indiscrezioni non confermate.

Le promesse di matrimonio sono state pronunciate in inglese, con un Clooney emozionato che si è commosso per ben due volte. Durante la cerimonia pare abbiano cantato Andrea Bocelli e Lana Del Rey (che presto terrà due concerti in un cimitero, leggi la news). A occuparsi del banchetto uno chef francese e uno italiano. Clooney avrebbe indossato un abito Armani, mentre Amal avrebbe scelto un abito Sarah Burton, una delle stiliste preferite di Anna Wintour, quando si dice i casi della vita.

Un fatto, invece, è che questo matrimonio ha portato in laguna più star di quante non ne siano arrivate per la 71ma edizione del Festival del Cinema che si è da poco conclusa. (guarda l’arrivo degli invitati al matromonio)

Scroll To Top