George Michael: Formalizzate le accuse per possesso di droga

Il cantante George Michael rischia la condanna per possesso di cannabis e per aver guidato sotto l’effetto di alcol e droga, dopo l’incidente automobilistico che lo ha visto coinvolto il mese scorso. Le accuse verso il cantante sono state confermate da Scotland Yard.

Michael è stato arrestato il 4 luglio scorso as Hampstead, a nord di London, dopo che aveva distrutto la macchina schiantandosi contro una filiale della catena di negozi di fotografia Snappy Snaps. La star degli Wham è in libertà vigilata da dopo l’incidente.

La polizia inglese ha spiegato che il cantante 47enne dovrà comparire davanti ai magistrati il prossimo 24 agosto. L’accusa nei suoi confronti è stata formalizzata oggi dopo un interrogatorio avvenuto nella stazione di polizia del quartiere di Camden.

Fonte: LiberoNews

Scroll To Top