Gianmaria Testa: Il 9 novembre a Pescara

Otto dischi all’attivo in venti anni, Targa Tenco 2007 per il migliore album dell’anno, il cantautore Gianmaria Testa ha un doppio cd live uscito lo scorso 14 ottobre e intitolato “Men at work”: ventitre canzoni che percorrono una carriera ventennale, raccontata in una lunga tournée in Germania realizzata con musicisti straordinari e complici e in un DVD che è la sintesi di un concerto registrato alle OGR di Torino, là dove una volta si riparavano le vaporiere. Accompagnano Gianmaria tre grandi musicisti: insieme si sono inventati un nuovo linguaggio italo-franco-ispanico-inglese, tre “men at work” insieme a Gianmaria, che è il quarto della compagnia. Sono Giancarlo Bianchetti, virtuoso col guizzo personalissimo di tutte le chitarre, Nicola Negrini che passa con disinvoltura dal contrabbasso al basso elettrico fino all’u-bass e Philippe Garcia, il franco-spagnolo del gruppo, perfetto con la batteria, sognante col glockenspiel.
Saranno in concerto al Teatro Flaiano di Pescara per il Festival delle Letterature dell’Adriatico sabato 9 novembre alle ore 21 (I biglietti sono disponibili sul circuito Ciaotickets.com).

Gianmaria Testa incontrerà il pubblico la mattina di sabato 9 novembre alle 11:00 presso l’auditorium Petruzzi, in via delle Caserme a Pescara, per un omaggio a Marcinelle. Racconterà la genesi della canzone Miniera, sulla tragica vicenda di Marcinelle, alla presenza degli amministratori locali dei paesi da cui emigrarono i minatori e dei parenti delle vittime e sopravvissuti.

Fonte: Comunicato ufficiale

Scroll To Top