Gli Invisibili, Richard Gere presenterà il film ai senzatetto di Roma

Gli invisibili” (titolo italiano di Time Out of Mind”, qui la nostra recensione), film indipendente del 2014 di Oren Moverman, prodotto e interpretato da Richard Gere, uscirà finalmente in Italia il 15 giugno, distribuito da Lucky Red. 

Nel film Richard Gere interpreta George, un newyorkese diventato homeless in seguito a gravi problemi finanziari.

In occasione dell’uscita italiana, il 9 giugno alle ore 15.00, presso la Mensa della Comunità di Sant’Egidio a Roma, “Gli invisibili” sarà presentato in anteprima proprio da Richard Gere ad una platea di senzatetto. 

Fortemente voluta da Andrea Occhipinti per Lucky Red e da Tiziana Rocca per il Taormina Film Fest, manifestazione della quale Richard Gere è Presidente Onorario, l’iniziativa si inserisce in una serie di progetti filantropici che da anni l’attore promuove in tutto il mondo.

Nello specifico, la campagna benefica #homelesszero, organizzata dal Taormina Film Fest, partirà da Via Dandolo 10, dove avrà luogo la proiezione romana, fino ad arrivare nello splendido scenario del Teatro Antico di Taormina, dove l’11 giugno durante la serata inaugurale della 62° edizione della manifestazione, oltre 300 senzatetto provenienti da tutta la Sicilia assisteranno alla proiezione del film e alla consegna a Richard Gere del  “Taormina Humanitarian Award”, premio istituito nel 2012  per sottolineare l’importanza delle attività nel sociale promosse da persone famose. Il ricavato della serata andrà a favore della Federazione fio.PSD (Federazione italiana Organismi per le persone senza dimora).

Premiato al Toronto Film Fest 2014 con l’International Critics’ Award, presentato al Festival di Roma ad ottobre 2014 e al Taormina Film Fest a giugno 2015, “Gli invisibili” è un progetto che l’attore desiderava realizzare da ben 10 anni, nonché uno dei film di cui si sente più fiero.

Alla presentazione romana, parlando dell’esperienza delle riprese, Richard Gere ha raccontato:

Abbiamo fatto una prima prova al Greenwich Village, un quartiere benestante di New York, dove abitano persone con un livello culturale medio/alto. NESSUNO mi ha riconosciuto. Come si spiega? Perché nessuno mi  ha guardato in faccia, mai. Nessuno guarda mai in faccia un senzatetto. Nessuno incrocia il loro sguardo. Sono invisibili.

Scroll To Top