Gorillaz: Singolo? Ora! Nuovo album? A marzo!

Terzo album per i Gorillaz, e ritorno in grande stile. “Plastic Beach”, oltre ad essere, a quanto avrebbe detto il co-creatore Damon Albarn, l’album più pop della band (in reazione a show sulla linea di X-Factor), avrà anche una serie interminabile di ospiti invidiabili.

Per dirne una: il primo singolo “Stylo”, scaricabile dal 26 gennaio, vede complici Mos Def e Bobby Womack.

Ma non è finita. La lista dei collaboratori, insieme a nomi più prevedibili come Hypnotic Brass Ensemble e Paul Simonon (con, questa volta, l’aggiunta anche di Mick Jones dei Clash!), include: Mark E. Smith degli storici The Fall, Lou Reed, Snoop Dogg, De La Soul, Gruff Rhys, The National Orchestra For Arabic Music, Sinfonia ViVA, Bashy, Little Dragon, Kano.

C’è altro da dire? C’è altro da dire. La band cartoon sarà ospite d’eccezione al Coachella Festival in California che si terrà dal 16 al 18 aprile. Sì, quel festival che ha anche i Pavement, i Them Crooked Vultures, Thom Yorke.

Esaurite le notizie? Oh, ma ecco la tracklist completa di “Plastic Beach”:

1. Orchestral Intro (featuring Sinfonia ViVA)
2. Welcome To The World Of The Plastic Beach (feat. Snoop Dogg and Hypnotic Brass Ensemble)
3. White Flag (feat. Kano, Bashy and The National Orchestra For Arabic Music)
4. Rhinestone Eyes
5. Stylo (feat. Bobby Womack and Mos Def)
6. Superfast Jellyfish (feat. Gruff Rhys and De La Soul)
7. Empire Ants (feat. Little Dragon)
8. Glitter Freeze (feat. Mark E Smith)
9. Some Kind Of Nature (feat. Lou Reed)
10. On Melancholy Hill
11. Broken
12. Sweepstakes (feat. Mos Def & Hypnotic Brass Ensemble)
13. Plastic Beach (feat. Mick Jones & Paul Simonon)
14. To Binge (feat. Little Dragon)
15. Cloud Of Unknowing (feat. Bobby Womack and Sinfonia ViVA)
16. Pirate Jet

Per il momento sembrerebbe davvero tutto.

Scroll To Top