Green Porno: Perché anche gli insetti lo fanno

Il catalogo dei film porno per esseri umani è vasto, no?
E allora perché non accontentare anche gli insetti? D’altronde avranno anche loro un’intensa vita sessuale, visto il gran numero dei loro cadaveri spiaccicati sui parabrezza della nostra auto.
Ebbene Isabella Rossellini, figlia del leggendario regista, ha ben pensato di documentare l’intimità dei piccoli animaletti e farne un film (lei ha diretto e interpretato), o meglio una serie di otto corti da due minuti ciascuno, dal titolo “Green Porno” che ieri sera ha aperto il festival “Hotdocs” a Toronto. Il documento è stato commissionato dal network tv Usa Sundance Channel e rientra in un progetto di film destinati allo schermo dei cellulari.

Chi non vorrebbe come screensaver del proprio videofonino un’orgia di mosche?Fonte: Ansa

Scroll To Top