Hannah Arendt: il film di Margarethe Von Trotta al cinema a gennaio

Correlati

Il film dedicato da Margarethe Von Trotta a Hannah Arendt (qui il trailer originale) sarà distribuito nelle sale italiane da Ripley’s Game e Nexo Digital solo per due giorni il 27 ed il 28 gennaio 2014 come evento cinematografico in occasione della Giornata della Memoria.

La protagonista è interpretata dall’attrice tedesca Barbara Sukowa (trai suoi primi film “Berlin Alexanderplatz” e “Lola” di R. W. Fassbinder; con Margarethe Von Trotta aveva già lavorato in “Marianne & Juliane”, “Rosa Luxemburg” e “Vision”).

Fanno parte del cast di “Hannah Arendt” anche Janet McTeer, Klaus Pohl (nei panni di Martin Heidegger), Nicholas Woodeson e Axel Milberg (è Heinrich Blücher).

Scappata dagli orrori della Germania nazista, la filosofa ebreo-tedesca Hannah Arendt nel 1940 trova rifugio insieme al marito e alla madre negli Stati Uniti, grazie all’aiuto del giornalista americano Varian Fry. Qui, dopo aver lavorato come tutor universitario ed essere divenuta attivista della comunità ebraica di New York, comincia a collaborare con alcune testate giornalistiche. Come inviata del New Yorker in Israele, Hannah si ritrova così a seguire da vicino il processo contro il funzionario nazista Adolf Eichmann, da cui prende spunto per scrivere La banalità del male, un libro che andrà incontro a molte controversie.

Fonte: Comunicato

Scroll To Top