Headbanging: Può causare gravi danni alla salute

La notizia proviene da un recente studio medico portato avanti da due ricercatori australiani e pubblicato sul British Medical Journal.
Gli specialisti hanno osservato che scuotere la testa a 146 battiti al minuto – secondo la media imposta dal ritmo delle canzoni di heavy metal – può provocare seri traumi a collo e testa, nonché alla spina dorsale. I rischi aumentano se il ritmo cresce e l’ampiezza del movimento supera i 75 gradi (dunque, al prossimo concerto: tutti con il goniometro!). Per contenere il problema sarà sufficiente portare collarini di protezione (!).

Scroll To Top