Hillary Swank: E il reducismo post-Iraq

La bravissima Hillary Swank sarà protagonista di un film incentrato sui traumi che una guerra, come quella combattuta in Iraq, può lasciare nei suoi protagonisti.

Il film in questione, prodotto dalla Intandem Films, e intitolato “Dreams Of A Dying Heart”, vede come protagonista la Swank nei panni di un soldato sopravvissuto ad un disastro aereo in guerra. La donna, tornata alla vita civile, sarà ossessionata dall’esperienza bellica che tornerà a tormentarla sottoforma di incubi e visioni.

Alla regia abbiamo l’esordiente Shawn Lawrence Otto, già sceneggiatore de “La Casa Di Sabbia E Nebbia”. L’attrice commenta così la sua partecipazione al progetto: “Quando ho letto la sceneggiatura di Dreams of a Dying Heart mi trovavo su un aereo e non potevo smettere di leggere. Alla fine ho pianto. In precedenza mi era successa la stessa cosa con Million Dollar Baby”.

Se queste sono le premesse, allora non ci resta che asepttare impazienti!

Scroll To Top