Hollywood: I nuovi cattivi partoriti dalla crisi

Se è vero che in tempi di crisi cambiano le abitudini di tutti, questa teoria è confermata anche dal cinema.

Hollywood, proprio grazie alla crisi finanziaria mondiale, ha trovato delle nuove figure da prestare al mondo dei cattivi: banchieri e finanzieri senza scrupoli.

Arriverà presto nelle nostre sale (il 20 marzo) e sta uscendo in questi giorni negli Stati Uniti “The International”, l’opera che ha inaugurato il 59esimo Festival di Berlino. Nel film l’agente Clive Owen, con l’aiuto del viceprocuratore di Manhattan Naomi Watts, si prende la soddisfazione di smascherare una delle più potenti banche del mondo.

Scroll To Top