I mattoncini LEGO arrivano finalmente al cinema

I giochi di costruzioni LEGO esistono da più di sessant’anni, e sono diventati il divertimento più entusiasmante di tanti bambini di tutto il mondo, e l’ossessione dura a morire di tanti adulti. Le potenzialità dei mattoncini Lego sono infinite, ma anche il mondo dello spettacolo e dell’intrattenimento ha pensato di sfruttare lo stesso concept. Dopo tante e amate serie di videogiochi che parodizzano in chiave Lego i più importanti blockbuster del cinema moderno (da Indiana Jones, a Star Wars, al Signore degli Anelli, a Harry Potter, ai supereroi dei fumetti Marvel e DC, ai Pirati dei Caraibi) e dopo le serie televisive, finalmente il franchise approda al cinema.

Nel 2014 arriverà quindi Warner Bros. porterà nelle sale di tutto il mondo “The Lego Movie”, film d’animazione in computer graphic diretto da Phil Lord e Christopher Miller (“Piovono polpette”), e con un cast di voci originali di prim’ordine: Liam Neeson, Morgan Freeman, Chris Pratt, Will Ferrell, Elizabeth Banks, Will Arnett, Nick Offerman e Alison Brie. L’animazione è dello studio australiano Animal Logic.

Ecco la sinossi ufficiale del film:

La storia segue Emmet, una comune, onesta minifigura LEGO
che viene erroneamente identificata come la persona più straordinaria di sempre
e la chiave per la salvezza del mondo. Si ritroverà a guidare una compagnia di estranei
in una missione epica per fermare un tiranno malvagio, un viaggio per cui Emmet
è disperatamente e buffamente impreparato.

Scroll To Top