I Timber Timbre tornano in Italia per tre date

Dopo lo strepitoso successo delle performance estive, la creatura del compositore e musicista canadese Taylor Kirk, meglio nota con il nome di Timber Timbre, si prepara a fare il suo trionfante ritorno in Italia per presentare l’ultimo album “Sincerely, Future Pollution” (pubblicato il 7 aprile via City Slang e anticipato dai bellissimi singoli “Sewer Blues”, “Velvet Gloves & Spite” e “Grifting”). La band sarà infatti nuovamente protagonista nel nostro Paese con tre appuntamenti: il 30 settembre al “Monk” di Roma, il 1 ottobre al “MAME” di Padova e il 3 ottobre presso la “Salumeria della Musica di Milano.

“Sincerely, Future Pollution”, il sesto album ufficiale del trio psych-folk di Montreal, è una delle sorprese più belle di questo 2017, e arriva a tre anni di distanza dal precedente e proficuo “Hot Dreams” (2014). Registrato a Parigi, il disco si presenta come uno splendido susseguirsi di suoni cinematici, tenui reminescenze eighties (con l’aumento degli innesti di patterns elettronici e dei sintetizzatori), improvvise e fluttuanti aperture pop  e squarci chitarristici con la voce di Kirk sempre protagonista, e promette di consacrare definitivamente la band canadese nel panorama rock folk.

Scroll To Top