I vincitori di MoliseCinema 2014

Si è conclusa domenica 10 agosto la dodicesima edizione del festival MoliseCinema diretto da Federico Pommier Vincelli con l’annuncio dei film vincitori.

Per la sezione Frontiere – Premio Giuseppe Folchi riservata ai documentari, i giurati Mario Balsamo, Agostino Ferrente e Stefania Parigi hanno scelto “Piccoli così” di Angelo Marotta per «la capacità di aprire al racconto e alle immagini il senso della vita e l’attaccamento struggente all’esistenza».

Il vincitore di Paesi in corto – Premio Carlo Montuori è “Drone Strike” dell’inglese Chris Richmond, «per la capacità di descrivere l’universalità emotiva dei riti della realtà quotidiana attraverso il racconto di due famiglie solo apparentemente lontane, ma in realtà fondate sugli stessi principi: l’affetto per i propri cari, la dedizione al lavoro, il legame con la terra…». La giuria era composta dal regista Ali Asgari e dai giornalisti Franco Dassisti e llaria Ravarino.

Per la sezione Percorsi, riservata ai corti italiani, i giurati Fabrizio Ferrari, Teresa Iaropoli e Ignazio Senatore hanno premiato “Non sono nessuno” di Francesco Segré. Menzioni speciali a “Un uccello molto serio” di Lorenza Indovina e “ReCuiem” di Valentina Carnelutti.

MoliseCinema, promosso dalla Regione Molise, è realizzato con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e con la collaborazione dei Comuni di Casacalenda, Campodipietra, Larino e Venafro.

Fonte: Comunicato

Scroll To Top