Il film di Fedorchenko nelle sale

Sarà finalmente distribuito nei cinema italiani da MicrocinemaSilent Souls” (“Ovsyanki“), il film di Aleksei Fedorchenko presentato in concorso nel 2010 alla Mostra del Cinema di Venezia (qui la nostra recensione) dove vinse l’Osella per la fotografia di Mikhail Krichman e il Premio Fipresci della critica internazionale.
Il film è un’incantevole storia di amore e morte ma anche un viaggio nella cultura del popolo ugro-finnico dei Merja, originario della Russia centro-occidentale.

Aleksei Fedorchenko era presente nel 2010 anche alla Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro che, in occasione di un’approfondita retrospettiva sul cinema russo contemporaneo, propose il suo “The Railway” (“Zheleznaya Doroga”, 2007).
Proprio i focus pesaresi hanno messo in evidenza — ricorda il pressbook di “Silent Souls” — come il cinema russo sia «un immenso serbatoio di talenti e nuovi registi».
“Silent Souls” è stato proposto qualche mese fa a Napoli in una rassegna curata dall’associazione culturale “Massimo Gorki”.

L’uscita nelle sale è prevista per venerdì 25 maggio.
Il film sarà proiettato in anteprima alla presenza del regista nelle seguenti città (alle 20:30):

Roma — 22 maggio, Cinema Barberini;
Ancona — 23 maggio, Nuovo Cinema Azzurro
Bari — 24 maggio, Cinema ABC
Torino — 25 maggio, Cinema Fratelli Marx Arthouse
Milano — 26 maggio, Cinema Plinius

A Firenze “Silent Souls” arriverà al Cinema Fiamma il 24 maggio, la proiezione sarà introdotta dal direttore del Festival dei Popoli Alberto Lastrucci e dal critico Claudio Carabba.

L’elenco delle sale che ospiteranno il film dal 25 è consultabile sul sito italiano.

Scroll To Top