Il nuovo album di Neil Young disponibile in streaming su NPR

L’album in studio numero 36 di Neil Young, uscito la scorsa settimana, precisamente il 16 giugno, è ora disponibile in streaming tramite NPR (National Public Radio: organizzazione indipendente no-profit comprendente oltre 900 stazioni radio statunitensi).

Il nuovo disco, inciso con i Promise of the Real come backing band – ossia il gruppo in cui militano Lukas e Micah Nelson (figli di Willie Nelson, un vero mito vivente del country e della musica roots) si intitola The Monsanto years ed  è un disco ad alto contenuto politico, ecologico e sociale: Young, in pratica, ha composto una serie di canzoni in cui si scaglia contro al colosso dell’industria alimentare Monsanto (che, peraltro, è stato in passato più volte bersaglio di sue critiche molto dure).

Young realizzerà anche un documentario riguardante il making of delle fasi di registrazione del nuovo LP. Una prima proiezione in versione “work in progress”, con il documentario non ancora terminato, è andata in onda il mese scorso a New York. La serata si è aperta con la prefazione dello stesso Young, ovviamente presente all’evento:

“Non sono stati utilizzati né Sintonizzazioni automatiche né vocal booths, e non ci sono state lesioni alle orecchie durante la realizzazione di questo disco”, ha detto.

Young ha recentemente criticato Donald Trump reo di aver usato il brano Rockin in the free World come colonna sonora per la sua campagna elettorale, repubblicana, in vista delle presidenziali 2016. In una conferenza stampa indetta lo scorso 17 giugno presso le Trump Towers di New York, Trump è salito sul palco sulle note proprio del brano del 1989 di Young.
A ogni modo Young rappresenta e da voce a chiunque sia in contrapposizione di idee con Trump. In un post apparso su Facebook,  chiarisce: “Compongo musica per le persone, non per i candidati”.

Fonte: NME

Scroll To Top