“Il Sogno Del Marinaio” di Mike Watt: il tour italiano in ottobre

“Il Sogno Del Marinaio” è un trio musicale che vede protagonisti Mike Watt (probabilmente il bassista più influente degli anni 80 con i suoi Minutemen, fIREHOSE e Iggy Pop And The Stooges) accompagnato da due talentuosi musicisti italiani quali Andrea Belfi (Hobocombo) alla batteria e Stefano Pilia (In Zaire/Massimo Volume/Afterhours/Rokia Traore’ Malian) alla chitarra elettrica. La band porterà la sua tournée anche in Italia il prossimo ottobre presentando il suo ultimo lavoro discografico dal titolo “Canto Secondo” (2014, Clenchedwrench): il disco è stato registrato a Bologna al Vacuum Studio di Bruno Germano nell’arco di otto giorni nel dicembre 2013 (e segue naturalmente il primo lavoro del gruppo “La Busta Gialla”). “L’esperienza è stata molto diversa dal primo album – disse Watt parlando alla stampa. “Questa volta c’è stato un adattamento fuori dalla norma. Quando abbiamo registrato ‘La Busta Gialla’, ci eravamo esibiti live solo in tre concerti….era più un documento di un fantastico incontro rispetto a questo ultimo album che è nato all’insegna di una fortissima complicità tra noi. Questo nuovo album è sicuramente molto differente rispetto al precedente; penso che sia molto importante cercar di creare sempre qualcosa di diverso ogni volta”.

Il progetto “Il Sogno Del Marinaio” ha avuto inizio nel novembre del 2009, quando Stefano Pilia scrisse a Mike Watt invitandolo ad unirsi a lui e il suo amico Andrea Belfi in una performance in un festival a Cesena. L’incontro è stato magico e si è creata subito una forte intesa pur non avendo mai fatto una prova prima dell’esibizione live. “Ci siamo buttati in una improvvisazione jazz e tutto era perfetto” – racconta Watt. “Andrea e Stefano hanno portato in me cose che sarebbero altrimenti andate inesorabilmente perse…al momento giusto”.

Scroll To Top