In anteprima al Future Film Festival

Dopo la proiezione veneziana dello scorso settembre — era l’evento speciale delle Giornate degli Autori — il “Pinocchio” di Enzo d’Alò sarà proiettato a Bologna stasera, 23 gennaio, a cura del Future Film Festival nell’ambito di “Arte e Scienza in Piazza”, la manifestazione di diffusione della cultura scientifica promossa dalla Fondazione Marino Golinelli.

«Siamo particolarmente felici – dicono i direttori artistici del Future Film Festival, Giulietta Fara e Oscar Cosulich – che dopo le due grandi anteprime internazionali degli anni scorsi, “Sanctum 3D” e “Hugo Cabret”, stavolta possiamo portare una dimostrazione dell’eccellenza del made in Italy: il nuovo film diretto da un grande autore del nostro cinema d’animazione, per di più tratto da un classico della nostra letteratura, letto, tradotto e amato in tutto il mondo».

In occasione della proiezione di Pinocchio (Cinema Arlecchino, ingresso dalle ore 19.30, inizio della serata alle ore 20.00) il sindaco Virginio Merola consegnerà a Enzo d’Alò la Targa della Città in ricordo di Lucio Dalla, autore delle musiche del film e doppiatore di uno dei personaggi, il Pescatore Verde.

«Ho sempre pensato — spiega d’Alò — che solo un musicista sarebbe stato in grado di interpretare le sonorità di un’opera così fantasiosa e articolata come Pinocchio: Lucio Dalla. Sono felice di presentare il film nella sua Bologna: la proiezione sarà anche un omaggio a questo artista unico: un autore curioso e attento a ogni linguaggio».

“Pinocchio” arriverà nelle sale il 21 febbraio distribuito da Lucky Red.


Scroll To Top