In cerca del paesaggio: Tre giorni di incontri promossi dal FAI

La Delegazione di Bologna del FAI – Fondo Ambiente Italiano, in collaborazione con la Cineteca di Bologna organizza tre importanti incontri sul tema del degrado e dell’ aggressione al paesaggio italiano dal titolo “IN CERCA DEL PAESAGGIO” che gode del sostegno dalla Banca Popolare dell’Emilia Romagna, del patrocinio del MiBAC – Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia Romagna, della Provincia e del Comune di Bologna, dell’Alma Mater Studiorum – Universitàdi Bologna, dell’IBC e della collaborazione di Teche RAI.

Proprio mentre il dibattito, anzi la polemica, sull’ambiente è al centro di un rovente confronto politico italiano ed europeo, è importante non perdere di vista i danni che un frainteso concetto di sviluppo ha creato nel paesaggio del nostro Paese. Non è un caso se, insieme alla Spagna, siamo al primo posto per la produzione e il consumo del cemento: negli ultimi quindici anni il ritmo di cementificazione e asfaltatura del suolo italiano ha infatti occupato oltre tre milioni e mezzo di ettari, una regione più grande dell’Abruzzo e del Lazio messi insieme. Un patrimonio immenso e irriproducibile è stato eroso sconsideratamente, con conseguenze che peseranno sulle generazioni future. Un atteggiamento folle che, oltre a provocare l’imbruttimento dell’ambiente e il peggioramento della qualità della vita individuale e collettiva, indebolisce e dissipa il nostro patrimonio nazionale, impoverendoci della più formidabile attrattiva culturale e turistica che abbiamo a disposizione.

La rassegna, ad ingresso libero, che avrà luogo presso la Sala Scorsese della Cineteca di Bologna, via Azzo Gardino 65, aprirà i battenti mercoledì 25 Novembre alle ore 17.30 con la serata dedicata a “L’idea della bellezza. Il paesaggio italiano nello sguardo dei poeti”; proseguirà giovedì 26 Novembre, ore 17.30, affrontando un tema molto attuale “Denuncia e degrado materiale e morale: ieri, oggi…e domani?”. Nella terza ed ultima serata, venerdì 27 Novembre, ore 17.30, verrà approfondito il tema del “Paesaggio come bene primario, economico, sociale ed estetico”.
Agli incontri interverranno personalità illustri del mondo scientifico e artistico tra cui: Giulia Maria Mozzoni Crespi – Presidente FAI, Francesco Bandarin -Direttore del Centro per il Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, Carla Di Francesco – Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia Romagna, Marco Magnifico – Direttore Generale Culturale FAI, Anna Zanoli – Storica dell’arte e Documentarista di RAI, Marco Antonio Bazzocchi – Università di Bologna, Andrea Emiliani – Presidente Accademia Clementina Bologna, Alessandro Viscogliosi – Università LA Sapienza Roma, Giuseppe Bertolucci e Gian Luca Farinelli – Cineteca Bologna, il regista Edoardo Winspeare.
Oltre al dibattito i relatori presenteranno alcuni estratti di film e documentari attinenti al tema specifico della serata.

Scroll To Top