In concorso a Dubai

Correlati

Dopo il successo al festival di Roma, “I Fiori Di Kirkuk” di Fariborz Kamkari verrà presentato in concorso al festival del cinema di Dubai. Il film è la prima coproduzione internazionale girata in Iraq dall’inizio della guerra nel 2003 ed è uscito nelle sale italiane il 19 novembre distribuito da Medusa.

Come il recente “Miral” di Julian Schnabel racconta di donne forti che oppongono la propria resistenza a un Paese in guerra. Ambientanto durante il 1988, quando il regime di Saddam era impegnato in una decimazione del popolo curdo. La giovane irachena Najla, trasferitasi in Italia, torna nel suo Paese per ritrovare Sherko, medico curdo. Opponendosi alle convinzioni razziali e al retaggio culturale familiare e sociale, la donna inseguirà il proprio innamorato a Kirkuk, dove l’esercito iracheno sta rastrellando la popolazione curda.

Scroll To Top