In concorso a Locarno

Presentato in concorso al Festival di Locarno, “Mar Nero” dell’esordiente fiorentino Federico Bondi è l’unico lungometraggio italiano in competizione. Il film racconta la storia di un’amicizia tra un’anziana signora fiorentina e la badante rumena assunta dal figlio per accudirla. Un incontro tra due donne che pur tanto diverse per età, lingua e cultura trovano un confronto e un dialogo che arricchirà entrambe. Ambientato nel periodo dell’entrata della Romania in Europa, il film si divide tra l’ambientazione fiorentina sulle rive dell’Arno e le suggestive atmosfere della foce del Danubio in Romania. La splendida settantacinquenne Ilaria Occhini veste i panni dell’anziana fiorentina, mentre in quelli della badante rumena troviamo la giovane e bellissima Dorotheea Petree.Fonte: Trovacinema.it

Scroll To Top