Intercettazioni Sonore: Anche i Joy Division nel castello

Immaginate il golfo di Napoli visto dalla suggestiva location del Maschio Angioino. Immaginate che la musica di sottofondo abbia gettato i mandolini per far posto alle chitarre elettriche e agli amplificatori. Ebbene questo è il primo compleanno della Subcava Sonora.

I festeggiamenti si uniscono alla seconda edizione di “Intercettazioni Sonore…al Castello”.

Oggi all’ombra del Vesuvio, a partire da un tramonto accompagnato dal Dj Set, si alterneranno sul palco la “Love Revolution” dei Nouer e il side project “La Sacra Famiglia” dei Pennelli di Vermeer.

Domani 28 maggio sarà la volta di Giorgio Canali – alle prese con le note che furono di Ian Curtis – e Borderline, la giovane band campana in promozione con l’ep “Bere Fuoco”.

Due appuntamenti da segnare in agenda. E tanti motivi per non mancare.

Have fun!

Scroll To Top