It e Pet Sematary: Ecco il punto della situazione

Nel 2009 ci era stata data notizia di una probabile trasposizione cinematografica del romanzo “It” di Stephen King, di cui si sarebbe dovuta occupare la Warner Bros, che aveva affidato la sceneggiatura a David Kajganich, già autore dello script della serie televisiva “The Invasion”.

Poi, però, era calato il silenzio assoluto sul progetto, ma in un’intervista recente lo sceneggiatore ritira fuori l’argomento: “Al momento sto per presentare lo script allo studio, così presto ne sapremo di più sul progetto. La lunghezza di It farebbe pensare più a una miniserie, come è accaduto in passato, ma credo che se ne possa trarre anche un’ottima versione per il cinema. Non temo la censura, la nostra volontà è quella di rappresentare al cinema gli stessi orrori contenuti nel romanzo e trovo stimolante la necessità di comprimere l’azione in un tempo ridotto, in modo da utilizzare solo le scene realmente significative. Purtroppo so di essere vago, ma al momento non posso dire niente di più specifico dal momento che il lavoro è ancora a uno stadio preliminare”.

Kajganich, era stato scritturato anche per il remake di un altro horror kinghiano, “Cimitero Vivente”, sul quale ha aggiunto ulteriori notizie: “Quando ho consegnato al prima bozza dello script, la Paramount stava attraversando una fase di cambiamento e io sono stato affidato a un nuovo executive che aveva idee diverse dai suoi precursori. La volontà dello studio era quella di ‘modernizzare’ lo script rivolgendosi a un pubblico adolescente, e innalzando, di conseguenza, l’età della giovane protagonista per rendere il tutto più alla moda. È una sofferenza, ma a volte funziona così. Lo studio mi ha permesso di rescindere il contratto e ho abbandonato il progetto. Al momento, per quanto ne so, la Paramount ha deciso di affidare il remake a un nuovo produttore e a un nuovo sceneggiatore. Io ormai sono completamente fuori”.

Scroll To Top