Jamie Dornan lascia Cinquanta Sfumature di Grigio?

Sui due sequel previsti per “Cinquanta Sfumature di Grigio”, “Cinquanta sfumature di nero” (in originale “Fifty Shades Darker”) e “Cinquanta sfumature di rosso” (“Fifty Shades Freed”), per il momento abbiamo pochissime certezze: è di pochi giorni fa la notizia, riportata da Variety, secondo cui la regista del primo capitolo Sam Taylor-Johnson non completerà la trilogia, mentre la scrittrice E.L. James, autrice dei best seller alla base della serie, vorrebbe scriverne personalmente le sceneggiature.

In attesa che la Universal Pictures diffonda un comunicato ufficiale in merito, i media si sbizzarriscono in supposizioni: il magazine australiano di gossip NW, ad esempio, afferma che Jamie Dornan (nella foto con la co-protagonista Dakota Johnson) non riprenderà il ruolo di Christian Grey. Come mai? Sarebbe stata la moglie a chiederglielo, spiega ancora il magazine citando la tipica «anonima fonte», apparentemente disturbata dal contenuto erotico del primo film.

Nel frattempo “Cinquanta Sfumature di Grigio” continua a portare milioni di spettatori nelle sale di tutto il mondo: in Italia l’incasso totale è al momento di 16 milioni di euro e arriverà probabilmente a 20 prima del fine settimana.

Nel cast del primo film tratto dalle “Sfumature”, oltre ai protagonisti Jamie Dornan e Dakota Johnson (nei panni di Anastasia Steele), troviamo Eloise Mumford (Kate Kavanagh, la migliore amica di Anastasia), Luke Grimes (Elliot, il fratello di Christian), Rita Ora (Mia Grey, sua sorella), Victor Rasuk (Josè, un altro amico di Anastasia), Jennifer Ehle (Carla, la madre della ragazza).

Fonte: Telegraph / NW

Scroll To Top