Jessica Chastain verso l’Oscar con Eleanor Rigby?

Il 2014 per Jessica Chastain è stato un anno ricco: l’attrice californiana ha infatti preso parte a “Miss Julie” di Liv Ullman, “Interstellar” di Christopher Nolan, “The Disappearance of Eleanor Rigby” di Ned Benson e “A Most Violent Year” di J.C. Chandor.

Quale di questi film potrebbe sostenerla più facilmente nella corsa all’Oscar, dopo le due nomination del 2012 (“The Help” di Tate Taylor, non protagonista) e de 2013 (“Zero Dark Thirty” di Kathryn Bigelow, protagonista)? Finora sembrava essere “A Most Violent Year”, per il quale proprio questa settimana la National Board of Review l’ha premiata come migliore attrice non protagonista.

Pare però che la Weinstein Company, la quale inizialmente per questa stagione puntava sulla Amy Adams di “Big Eyes” (il nuovo film di Tim Burton accolto però in maniera troppo tiepida dopo le prime proiezioni), abbia invece deciso di investire in modo massiccio nella campagna a favore di Jessica Chastain come protagonista di “Eleanor Rigby”, tanto da organizzare un nuovo ciclo di proiezioni mirate della prima parte del film “Her” in una sala di Los Angeles (il progetto di Ned Benson nasce come un film doppio, che mette in contrapposizione i punti di vista di Lei, Jessica Chastain, e Lui, James McAvoy).

Basterà per intercettare l’attenzione dei Golden Globes (come leggiamo nel “For Your Consideration” banner qui sotto) e poi dell’Academy e portare finalmente tra le mani di Jessica Chastain l’ambìta statuetta?

Jessica_Chastain_Her_Embed

Fonte: The Hollywood Reporter

Scroll To Top