Johnny Rotten: Ce n’è per tutti

I Coldplay? “Assassini della passione”. Pete Doherty? “Egoista e codardo”. Il festival dell’Isola di Wight (che ha visto i Pistols headliner due mesi fa)? “Assurdo”.

A sputare tutte queste sentenze non poteva che essere il frontman dei “rinati” Sex Pistols in un’intervista rilasciata al Daily Record. Robe che nemmeno Mughini.

Ma le parole meno simpatiche il Johnny le ha avute per Amy Winehouse: “Imita la musica black in modo idiota. Povera Amy. Dovrebbero chiamarla Aimless Winehouse (gioco di parole fra “Amy” e “aim”, diventerebbe “senza scopo Winehouse”). Amo tutti i tipi di musica ma una cosa che non ho mai fatto è imitare la musica nera in quel modo idiota. Non c’è una singola parola che significhi qualcosa nella sua musica.”

Ahia…

Fonte: nme.com

Scroll To Top