Joss Whedon citato in giudizio per Quella casa nel bosco

A pochi giorni dall’uscita di “Avengers: Age of Ultron“, arrivano brutte notizie per il regista Joss Whedon.

Il regista è stato accusato da uno scrittore di nome Peter Gallagher di aver rubato l’idea per film horror del 2012 “Quella casa nel bosco” da un suo romanzo del 2006  intitolato “The Trip Little White: A Night in the Pines”.

Whedon ha prodotto e scritto la sceneggiatura di “Quella casa nel bosco” con Drew Goddard (“Buffy l’Ammazzavampiri”, “Daredevil” e il prossimo reboot di Spider-Man), regista della pellicola. Lionsgate Entertainment ha acquistato i diritti del film solo nel 2011, quando la Metro-Goldwyn-Mayer ha dovuto rinunciare al progetto per motivi economici.

Gallagher ha citato in giudizio Joss Whedon, la sua casa di produzione Mutant Enemy, Lionsgate e Drew Goddard per 10 milioni di dollari. 

Nella denuncia, presentata lunedì presso la corte federale della California, Peter Gallagher sostiene che il film e il suo libro siano «praticamente identici» per molti aspetti. Nella denuncia è affermato che: «Come il libro, “Quella casa nel bosco” racconta la storia di cinque amici (tre ragazzi e due ragazze) di età compresa tra 17 e 22 che intraprendono un viaggio verso una casa tra boschi. I precedenti abitanti della casa sono stati uccisi dal padre di famiglia, che torna a terrorizzare il gruppo di amici. [SPOILER] Infine, si scopre che gli amici sono filmati e manipolati da persone che stanno dietro le quinte [...]». Altre somiglianze riguardano, secondo lo scrittore, i nomi e le caratteristiche dei personaggi.

Gallagher afferma di aver pubblicato il romanzo nel 2006, di averlo registrato alla Writers Guild of America l’anno successivo e di averlo venduto in alcune zone di Santa Monica, non lontano da dove risiede Whedon.

Sul sito di THR è possibile leggere l’itero testo della denuncia. 

Lionsgate, Whedon e Goddard non hanno ancora fatto commenti sulla vicenda.

Fonte: THR

Scroll To Top