Judas Priest: il 15 luglio arriva Redeemer of Souls

In occasione del 40° anniversario dalla pubblicazione del primo disco “Rocka Rolla”, il 15 luglio arriva “Redeemer of Souls” il diciassettesimo disco dei Judas Priest, dei heavy metal in attività fin dal 1969.

Anticipato dal singolo “March of the Damned”, “Redeemer of Souls” sarà disponibile sia in versione digitale che fisica, in 3 diversi formati: cd standard , con tredici brani e un libretto di dodici pagine con all’interno testi e immagini della band, deluxe edition 2 cd con cinque bonus track in più, per un totale di diciotto canzoni, copertina patinata e booklet di trentadue pagine e vinile con tredici brani.

«Abbiamo alzato la posta in gioco: “Redeemer of Souls” è un disco che parte subito in quarta» afferma la band. «“Redeemer of Souls” dà nuova linfa a ciò in cui crediamo e consolida la nostra idea di heavy metal» dice Rob Halford. L’album segna il debutto di Richie Faulkner in studio di registrazione con la band; il chitarrista è anche autore dei brani insieme a Glenn Tipton e Rob Halford.

 

Esplosi sulla scena musicale nel 1974 con Rocka Rolla, i Judas Priest hanno realizzato alcuni dei migliori album heavy metal di tutti i tempi, come British Steel (1980), Screaming for Vengeance (1982), Painkiller (1990), e brani senza tempo come “Breaking the Law”, “Living After Midnight” e “You’ve Got Another Thing Coming”. Inoltre sono stati i primi a lanciare il tipico look metal a base di pelle e borchie.

Ecco la tracklist di “Redeemer of Souls”:

 

DRAGONAUT

REDEEMER OF SOULS

HALLS OF VALHALLA

SWORD OF DAMOCLES

MARCH OF THE DAMNED

DOWN IN FLAMES

HELL & BACK

COLD BLOODED

METALIZER

CROSSFIRE

SECRETS OF THE DEAD

BATTLE CRY

BEGINNING OF THE END

 

Bonus track:

 

SNAKEBITE

TEARS OF BLOOD

CREATURES

BRING IT ON

NEVER FORGET

Scroll To Top