Kanye West contro Beck ai Grammy Awards 2015

Ai Grammy Awards 2015 non sono mancate nemmeno le polemiche, così come le provocazioni (vedi Madonna). Durante la premiazione del cantautore Beck, il quale si è aggiudicato il titolo per il Miglior disco dell’anno con il suo “Morning Phase“, Kanye West è salito sul palco per contestare. E mentre Beck ha tentato di buttarla sul ridere (in effetti la scena ha fatto molto sorridere gli spettatori in sala), pare che Kanye fosse abbastanza convinto del suo pensiero.

Il cantante e produttore statunitense dopo la premiazione ha, infatti, commentato: “Se i Grammy vogliono che continuino a venire qui dei veri artisti, devono smetterla di giocare con noi. Prima o poi smetteremo di suonare con loro… Beck deve rispettare l’abilità artistica, avrebbe dovuto consegnare il suo premio a Beyoncé. Ora siamo stanchi, perché quello che succede è che si continua a diminuire l’arte, a non rispettare il mestiere che facciamo e a schiaffeggiare le persone“.

Fortunatamente Beck l’ha presa con ironia e ha risposto: “Ero entusiasta di vederlo venire verso di me. Merita di stare sul palco più di chiunque altro. Quanti grandi dischi ha pubblicato negli ultimi cinque anni? Era lei che doveva vincere. Andiamo, ragazzi! E’ Beyoncé”.

Del resto, non è la prima volta per Kanye West. Il produttore l’ha fatto già altre volte, e precisamente agli Mtv Music Awards 2009: fu nominata vincitrice Taylor Swift e Kanye, del tutto in disaccordo, tentò di convicere tutti che il titolo spettasse a Beyoncé.

Scroll To Top