Korea Film Fest 2020: svelato il programma del festival sul cinema coreano di Firenze

Correlati

Firenze torna ad ospitare il Korea Film Fest, giunto quest’anno alla sua 18ma edizione: dal 19 al 27 marzo il capoluogo fiorentino sarà di nuovo il luogo dove immergersi in una delle tradizioni cinematografiche più interessanti al mondo, con ampia scelta di titoli tra film, cortometraggi e incontri con artisti del settore.

Il programma della rassegna è stato pubblicato sul sito ufficiale dell’evento: in apertura troviamo Black Money di Chung Ji-young, storia di un procuratore dai modi bruschi (interpretato da Cho Jin-Woong) costretto a fare i conti con lo spietato mondo dell’alta finanza per riabilitare il proprio nome.

Tra i titoli in programma troviamo anche Exit di Lee Sang-Geun, action comedy di grande successo del 2019 con Cho Jung-Seok, Ko Du-Shim e Yoona e The Battle: Roar to Victory, un film storico che nel cast vanta diversi volti noti ai seguaci della Hallyu quali Yoo Hae-jin, Jo Woo-jin e Ryu Jun-yeol. Ancora, l’horror Metamorphosis, il bellico The Battleship Island, e un’ulteriore occasione di godere sul grande schermo del film che ha trionfato agli Oscar, Parasite.

Ricchissima anche la sezione dei cortometraggi, dal surreale Daddy In The Bag di Lee Min Seok al misterioso Crossroads di Han Ji Su, e non mancano titoli d’animazione quali Snail Man di Park Jae Beom e In The Place of Fallen Petals di Yuk Jin-soo, Yun Woo-jung.

Il pubblico del cinema La Compagnia di Firenze avranno inoltre la possibilità di incontrare dal vivo artisti come l’attore Cho Jin-woong (A Hard Day, Man of Will, Black Money) e il compositore Mowg (Burning, I Saw The Devil, Masquerade) in occasione di due Masterclass dedicate, la prima sabato 21 marzo e la seconda mercoledì 25 marzo.

Durante il festival sarà possibile anche immergersi nella K-Virtual Reality Experience (tra il 20 e il 26 marzo) e per gli appassionati di K-Pop segnaliamo il concerto di Mowg venerdì 22 marzo e la K-Pop Night (presso il MAD) di sabato 23. Pronti a immergervi nella cultura sudcoreana?

Scroll To Top