Kurt Cobain: Una chitarra gigante in suo onore

Una chitarra in acciaio alta quasi 4 metri è l’omaggio che la cittadina di Aberdeen, nello stato di Washington, rende al suo cittadino più illustre, Kurt Cobain, leader dei Nirvana, morto suicida a 27 anni il 5 aprile 1994.

L’opera è firmata dalle artiste locali Kim e Lora Malakoff ed è collocata in un parco a nord di Aberdeen, vicina al ponte Young Street Bridge, meta di pellegrinaggio da parte dei fans della band, giacché il nome del luogo compare nel testo di “Something In The Way”, ed è uno dei posti dove Kurt si rifugiava, quando a 18 anni si ridusse a vivere per strada per qualche tempo dopo che la madre lo cacciò di casa.

Sulla cinta della chitarra-statua la scritta “One more special message to go and then I’m done and I can go home” (ancora un messaggio speciale da mandare, poi ho finito e posso andare a casa), tratto dal testo di “On A Plain”.

Fonte: Virgilio.it

Scroll To Top