L’Italia all’estero: Festival della musica italiana a L.A.

Al Fonda Theatre di Hollywood, California, il prossimo 16 e 17 ottobre si terrà la prima edizione di “(H)IT Week”: un evento spettacolo unico dove alcuni degli artisti più rappresentativi della scena musicale italiana attuale si esibiranno davanti ai media americani, agli operatori ed al pubblico statunitense. Saranno organizzate jam session, incontri con gli studenti, esposizioni di design, mostre, cinema, reading, wine and food testing, Dj Set, feste esclusive e tutta una serie di eventi collaterali che coinvolgeranno più luoghi di Hollywood e di Los Angeles prima, dopo e durante la manifestazione.

Gli artisti invitati saranno indicati il prossimo 3 aprile sul sito www.hitweek.it mentre i biglietti saranno in vendita dalle 9 del mattino (ora del pacifico) e dalle 18 di sera (ora italiana) del 10 aprile sul sito http://www.inticketing.com/evinfo.php?eventid=32205.

A partire dal 27 febbraio, ogni venerdì, sulla pagine del social network della manifestazione verrà pubblicato “The Road To Hit Week 2009″, un viaggio che ripercorrerà la storia della musica italiana attraverso i suoi generi: Pop, Rock, Progressive, Jazz, Soul, Blues, Dance, Elettronica, New Wave, etc.

Francesco Del Maro, managing director di Mela Inc. (Music Experience in Los Angeles), promotore di questa iniziativa, ha commentato così l’evento: “Con l’evoluzione dei modelli di business, e l’aumento della fruizione, oggi la musica ha un riferimento sempre più a 360°. Diversi artisti italiani hanno concrete possibilità di poter estendere il loro raggio d’azione all’estero ed in particolare negli Stati Uniti – ma necessitano di una iniziativa e di una struttura sistematica ed organizzata e di una promozione continua al pari di quanto viene fatto in America da paesi come Francia, Germania, etc. per la diffusione della loro cultura musicale. Hit Week è, nelle nostre intenzioni, una festa dedicata alla musica italiana attuale a cui inviteremo in ogni edizione, unitamente all’intera filiera italiana, alcuni artisti di casa nostra che al di fuori di ogni logica tradizionale si esibiranno di fronte alle più rappresentative realtà americane di settore (Discografiche, Promoter, società di Sinc. per il cinema, aggregatori di contenuti, etc.) ed al pubblico statunitense, in particolare quello delle nuove generazioni”.

Fonte: www.dirittodautore.it

URL Fonte: www.dirittoautore.it

Scroll To Top