L’Italia sceglie Virzì per la corsa agli Oscar

È “La Prima Cosa Bella” di Paolo Virzì il film italiano che tenterà di entrare nella cinquina dei film in lingua straniera per i prossimi Oscar. Le nomination saranno annunciate il 25 gennaio 2011 mentre la cerimonia di premiazione si terrà il 27 febbraio a Los Angeles.

Il film di Virzì è stato scelto tra altri 9 titoli: “Baciami Ancora” di Gabriele Muccino, “Basilicata Coast to Coast” di Rocco Papaleo, “La Doppia Ora” di Giuseppe Capotondi, “Io Sono L’Amore” di Luca Guadagnino, “Mine Vaganti” di Ferzan Ozpetek, “La Nostra Vita” di Daniele Luchetti, “Le Quattro Volte” di Michelangelo Frammartino, “L’Uomo Che Verrà” di Giorgio Diritti e “Venti Sigarette” di Aureliano Amadei.

La commissione giudicatrice istituita presso l’ANICA era composta da Gabriele Salvatores e Dante Ferretti, dai critici Alberto Crespi, Roberto Escobar e Alessandra Levantesi, dalla giornalista Gloria Satta, dai produttori Conchita Airoldi, Angelo Barbagallo, Aurelio De Laurentiis, Adriano De Micheli, Mario Gianani e Fulvio Lucisano, dai distributori Paolo Ferrari e Andrea Occhipinti e dal Direttore Generale per il Cinema Nicola Borrelli.

Scroll To Top