L’altra Heimat. Cronaca di un sogno di Reitz finalmente al cinema

L’altra Heimat. Cronaca di un sogno” (“Die andere Heimat – Chronik einer Sehnsucht”) di Edgar Reitz, visto alla Mostra di Venezia 2013 (ne parlavamo qui), arriva finalmente nelle sale italiane solo per due giorni, martedì 31 marzo e mercoledì 1 aprile, distribuito da Ripley’s Film, VIGGO e Nexo Digital.

“L’altra Heimat”, ambientato nell’800, arriva dopo il grande affresco novecentesco composto da Heimat” (1984), “Heimat 2 – Cronaca di una giovinezza” (1992) e “Heimat 3 – Cronaca di una svolta epocale” (2004).

«Il tempo che ci separa dagli eventi di questa storia è di appena 160 anni, ma si è trattato di un viaggio in una Germania molto diversa e quasi completamente dimenticata, in un paese sfigurato da una miseria opprimente. Occorre un grande sforzo d’immaginazione per capire che meno di un secolo e mezzo fa gli abitanti del nostro erano costretti a sbarcare il lunario in condizioni incomparabili con quelle di qualsiasi luogo del mondo odierno», commenta Edgar Reitz.

«Di fatto, uno degli effetti di “Die andere Heimat” è forse quello di indurre il pubblico a fermarsi per un istante e a vivere il diverso ritmo che permetteva ai nostri antenati di sopravvivere. In fondo, potrebbe essere ancora quello il vero ritmo del nostro cuore», continua il regista.

Piccola nota a margine: tradurre la “Sehnsucht” del titolo originale (il desiderio bramoso, lo struggimento) come “sogno” ci sembra opinabile.

HEIMAT_poster_web

Fonte: Comunicato

Scroll To Top