Le iniziative della Cineteca di Bologna: Artefiera 2011

Cinema e arte moderna in continuo dialogo. Anche quest’anno la Cineteca di Bologna onora l’appuntamento internazionale di Artefiera proponendo sugli schermi del Cinema Lumière un programma dalla forza visiva straordinaria: due appuntamenti, presentati da Franco Maresco, con Cinico TV (giovedì 27 e venerdì 28 gennaio, sempre alle ore 20), la serie più sconvolgente della nostra televisione (che sarà raccolta in due distinti cofanetti editi dalla Cineteca, il primo dei quali il prossimo mese); il cinema sperimentale italiano di fine anni Sessanta (venerdì 28 gennaio, ore 18) con un focus su Franco Brocani cui parteciperà lo stesso autore (sabato 29 gennaio, ore 18) e la bodyart di Marina Abramovic (in programma Seven Easy Pieces, presentato da Renato Barilli sabato 29 gennaio alle ore 20 e domenica 30 gennaio alle ore 14); un omaggio a Godfrey Reggio e la sua Qatsi Trilogy (Koyaanisqatsi, venerdì 28 gennaio, ore 22.15; Powaqqatsi, sabato 29 gennaio, ore 22.15; Naqoyqatsi, domenica 30 gennaio, ore 20.15). Appendice di completamento, la versione restaurata dal laboratorio L’Immagine Ritrovata di ‘Anima Mundi’, realizzato da Reggio nel 1991 e in programma venerdì 28 a conclusione della serata di proiezioni.

Si inaugura venerdì 28 gennaio alle ore 19.30 Apocalisse tropicale, mostra a cura di Pietro Bellasi e Chiara Gatti, che raccoglie alcune tra le opere più recenti di Dim Sampaio. La personale, promossa da Grossetti Arte contemporanea e Cineteca di Bologna, si sviluppa tra l’ingresso e la biblioteca Renzo Renzi, e propone una ventina di dipinti di cui alcuni mai pubblicati ed esposti; per la prima volta anche i grandi disegni su carta realizzati con una originale tecnica pittorica che vede l’utilizzo di legno di bambù imbevuto nel colore.

In programma:

> Cinico TV di Ciprì e Maresco

> il cinema sperimentale italiano di fine anni Sessanta

> Franco Brocani

> Seven Easy Pieces di Marina Abramovic

> la Qatsi Trilogy di Godfrey Reggio

> mostra di pittura di Dim Sampaio Apocalisse Tropicale

Scroll To Top