Le riprese del sequel di Blade Runner inizieranno a luglio

Se ne è parlato per anni, ma ormai sembra cosa certa: le riprese del sequel di “Blade Runner“, film del 1982 diretto da Ridley Scott, inizieranno a luglio.

La notizia – non ancora ufficialmente confermata – era sepolta in un rapporto sui diritti internazionali di Sony Pictures, la quale ha appena siglato un accordo con Alcon Entertainment per la distribuzione internazionale “Blade Runner 2″. Warner Bros. si occuperà, invece, di distribuire il film in Nord America e Canada. La Alcon ha acquisito i diritti di “Blade Runner” nel 2011.

Il film, scritto da Hampton Fancher (co-sceneggiatore dell’originale) e Michael Green, sarà diretto dal regista di “Sicario” Dennis Villeneuve.

Il film di Scott era ambientato nella Los Angeles distopica del 2019, dove replicanti con le stesse sembianze dell’uomo venivano utilizzati come forza lavoro nelle colonie extramondo.

“Blade Runner 2″ (titolo provvisorio) sarà ambientato diversi decenni dopo le vicende del film originale. Non sappiamo nient’altro della trama o di come sia coinvolto Rick Deckard, che sarà interpretato ancora una volta da Harrison Ford e andrà ad affiancare Ryan Gosling nel cast.

Cynthia Sikes Yorkin produrrà insieme a Broderick Johnson e Andrew Kosove della Alcon, mentre Ridley Scott sarà produttore esecutivo.

Fonte: Empire/Deadline

Scroll To Top