Le voragini di San Berillo: Nuova Scheggia di Za, i minidoc dello ZaLab

Nel centro di Catania, tra banche e negozi, ci sono tre enormi voragini profonde trenta metri e larghe più di cento. È ciò che rimane dello sventramento dello storico quartiere di S. Berillo, un tempo il cuore pulsante della città, raso al suolo a partire dal 1956 e ricostruito solo in parte. Una delle operazioni immobiliari più grosse della storia europea del dopoguerra e che da mezzo secolo è al centro di interessi politico-affaristici, sotto gli occhi dei cittadini ormai assuefatti allo scempio. Le voragini hanno ospitato negli ultimi anni una comunità di Bulgari. Il minidoc segue la storia di due di loro, Boian e Sansa, marito e moglie, che dopo nove anni di vita in baracca sono stati sgomberati nel mese di aprile.

È la sinossi di “Le voragini di San Berilio”, il nuovo mini documentario della serie Schegge di Za a cura dello ZaLab, dedicate alle «più gravi emergenze democratiche dell’Italia di oggi». QUI è possibile vedere il video, diretto da Carlo Lo Giudice.

Scroll To Top