Led Zeppelin: domani le riedizioni di Presence, In Through The Out Door e Coda

Correlati

Domani venerdì 31 luglio arrivano nei negozi Presence, In Through The Out Door e Coda per l’ultimo appuntamento con le riedizioni dei dischi dei Led Zeppelin.

Come per le precedenti riedizioni, Presence, In Through The Out Door e Coda sono stati completamente rimasterizzati dal chitarrista e producer Jimmy Page e nella versione deluxe sono accompagnati da musica inedita riferita all’album originale.

I tre dischi saranno disponibili in diversi formati:

-CD singolo – Album originale rimasterizzato. Per Presence e Coda il package sarà un gatefold card wallet, tutte le versioni in CD e LP di In Through The Out Door saranno confezionate in una busta marrone che rimanda a quella utilizzata per l’uscita originale.

-Deluxe Edition (2CD e 3 CD) – Album rimasterizzato, più un secondo disco di inediti. Coda conterrà due dischi di inediti.

-LP singolo – Album rimasterizzato su vinile da 180 grammi (‘sleeve package’ che replica la versione LP originale nei minimi dettagli). Tutte le versioni in vinile di In Through The Out Door conterranno anche l’inserto sensibile all’acqua replica di quello contenuto nella versione originale

-Deluxe Edition Vinile – Album rimasterizzato e disco di inediti su vinile da 180 grammi. Coda avrà due vinili per il materiale inedito.

-Digital Download – Saranno disponibili sia l’album rimasterizzato che l’audio degli inediti.

-Super Deluxe Box Set – Questa confezione speciale include:

-Album rimasterizzato in CD contenuto in ‘vinyl replica sleeve’.

-Disco di inediti in CD contenuto in ‘card wallet’.

-Album rimasterizzato su vinile da 180 grammi contenuto in uno ‘sleeve package’ che replica la versione LP originale.

-Disco di inediti su vinile da 180 grammi.

-HD audio download card di tutto il contenuto del box a 96kHz/24 bit

-Libro hardcover di oltre 72 pagine riccamente illustrato di foto rare – in certi casi inedite – e memorabilia.

-Stampa in alta qualità della cover dell’album originale (le prime 30.000 saranno numerate).

 

Pubblicato nel 1976, Presence venne registrato ai Musicland Studios di Monaco in Germania durante una turbolenta sessione di 18 giorni. L’album – arrivato al numero 1 sia negli USA che in UK e certificato triplo platino – è pieno dell’energia degli Zeppelin in classici come “Nobody’s Fault But Mine” e “Achilles Last Stand” e ricco della potenza viscerale del gruppo .

L’album di inediti che accompagna Presence contiene cinque reference mix delle sessioni che danno un’idea dell’evolversi del lavoro. Insieme alle diverse versioni di “For Your Life” “Achilles Last Stand” e “Royal Orleans,” c’è anche una traccia strumentale inedita curiosamente intitolata “10 Ribs & All/Carrot Pod Pod (Pod).”

Al momento della sua pubblicazione nell’estate del 1979, In Through The Out Door arriva ai vertici delle classifiche album in USA e UK e ad oggi è certificato sei volte platino. Si sarebbe rivelato, tristemente, l’ultimo album registrato dagli Zeppelin prima della morte del batterista John Bohnam l’anno successivo. Tra i sette brani contenuti nell’album, “Fool In The Rain” e “All My Love” sono ancora oggi dei classici nella programmazione di tutte le radio rock.

L’album di inediti contiene rough mix di ciascuna delle tracce dell’album, incluse delle primissime versioni con titoli ancora provvisori: “The Hook” (“All My Love”), “The Epic” (“Carouselambra”) e “Blot” (“I’m Gonna Crawl”).

Coda è l’ultimo album in studio della band. Pubblicato nel 1982, conteneva otto brani inediti registrati tra il 1970 e il 1978. Arrivò al numero 6 della classifica album USA dove è certificato Platino.

La campagna delle riedizioni finisce con una doppia sorpresa da parte dei Led Zeppelin. L’edizione deluxe di Coda sarà l’unica a contenere due dischi di inediti, con 15 brani registrati tra il 1968 e il 1974. Il brano più vecchio è forse anche quello più interessante. Il blues jam frenetico di “Sugar Mama” è stato registrato nel 1968 agli Olympic Studios durante le sessioni di registrazione del primo album della band. Il brano venne completato ma non è mai stato ufficialmente pubblicato fino ad oggi. Dalla stessa sessione arriva “Baby Come On Home”, mentre “St. Tristan’s Sword” arriva dalle sessioni di registrazione di Led Zeppelin III del 1970.

 

Fonte: Comunicato

Scroll To Top