Liam Neeson abbandonerà i film d’azione tra due anni

Un consiglio: facciamo tesoro di ogni minacciosa telefonata di Liam Neeson nei suoi thriller zeppi d’azione e vendetta, perché l’attore irlandese potrebbe non prendere parte ad altri progetti simili, in futuro.

Chi non ricorda quella volta in cui vedemmo l’ormai 62enne che avevamo imparato ad amare in “Schindler’s List”, “Rob Roy”, “Star Wars”, ma anche in “Love Actually”, diventare l’epico protagonista di una pellicola come “Io Ti Troverò”? Era il 2008 e allora non potevamo sapere che quel ruolo sarebbe diventato iconico, una sorta di alter ego dell’attore che da quel momento ci avrebbe deliziato con film d’azione non sempre ottimi ma certamente godibili proprio grazie a lui, al suo volto granitico, alle minacce proferite con voce cavernosa.

Ebbene, qualche giorno fa durante un’intervista, a chi gli domandava per quanto tempo ancora avrebbe preso parte a questo genere di produzioni, Neeson ha risposto: «Forse un altro paio d’anni, se Dio vuole e sarò in salute. Ma poi smetterò, credo».

Era prevedibile, è comprensibile, ma non possiamo fare a meno di rammaricarcene un pochino. Dopotutto da questo importante filone artistico della sua carriera sono nate delle perle, e non ci riferiamo solo ai film usciti al cinema: ecco a voi qualche video esemplificativo del fenomeno “ Non fate arrabbiare Liam Neeson” .

  • La pubblicità per l’app “Clash of the Clans”: l’utente BigBuffyBoy85 ha distrutto le difese di  “AngryNeeson52”, e Liam giura vendetta.
  • Quando Jimmy Fallon lo ha sfidato a Braccio Di Ferro, avvertendolo che lo avrebbe stracciato elencando al contempo tutto ciò che gli avrebbe fatto dopo la vittoria… Liam ha risposto per le rime:
  • Jimmy Kimmel mostra in esclusiva scene di “Taken 4”, il finto  sequel del film che Neeson stava effettivamente promuovendo, ma che ci piacerebbe fosse vero. Kimmel lo annuncia così “Oggi è solo mercoledì ma il film è andato così bene al botteghino nel [prossimo] weekend, che lunedì hanno scritto la sceneggiatura, lo hanno girato martedì e oggi hanno già realizzato il trailer”. Stavolta Liam dovrà salvare Paco, il cane del suo ex collega.
  • Sempre da Kimmel, un anno fa, un fan di nome Matthew aveva chiesto che l’attore lo minacciasse. E Liam ovviamente lo accontentò… Matthew ebbe una reazione incotrollata.
  • Ospite del Graham Norton Show, Liam Neeson ha reso più intenso anche il promo, subito prima della sigla.

Neeson è recentemente tornato nei panni di Bryan Mills in “Taken 3 – L’ora della verità”, e presto lo vedremo in “Run All Night”, altro action thriller, ma anche  in “Ted 2” e l’anno prossimo in  “A Monster Calls” di J. A. Bayona (“The Impossible”, “The Orphanage”) e in “Silence” di Martin Scorsese”.

Fonte The Hollywood Reporter

Scroll To Top