Linkin Park: Marijuana nel backstage, chiamano la polizia

I Linkin Park sono stati accusati dai Sublime With Rome di aver chiamato la polizia perché “disturbati” dall’uso di marijuana che la band stava fumando nel backstage. Il fatto sarebbe avvenuto il 24 maggio a Tucson, in Arizona, quando le due band si sono esibite al KFMA Day 2014. Questi i tweet al veleno di Rome Ramirez, frontman dei Sublime With Rome:

“Linkin Park called the cops on us and said that they were allergic to pot. cops came and took all our weed while we on stage. Bitch shit”

That just happened lol #snitches #bitchmove”

Linkin nark”

Scroll To Top