L’Orage, torna con il nuovo singolo che omaggia George Brassens

L’Orage torna con un nuovo singolo alquanto particolare. Si tratta di una rivisitazione nello stile unico della band de “L’Orage” – la canzone di George Brassens, dalla quale il gruppo prende il nome.

Per la prima volta la band interpreta e incide questo brano e sono presenti ospiti d’eccezione come Enrico “Erriquez” Greppi, leader e cantante della Bandabardò, il poeta Guido Catalano e l’artista di burlesque Cecilia Radica.

Il videoclip è stato ideato e diretto da Roberta Zanzarelli di ZP Cut Vision, mentre le riprese sono di Marco Palladini.

Il video è folle, irriverente, inaspettato: nonostante rispetti la story della canzone originale di Brassens, di pari passo con la musica, immerge il brano in una nuova dimensione. Nel video le tre voci de L’Orage (Alberto Visconti, Rémy Boniface, Vincent Boniface) ed Erriquez sono sdraiate sul lettino del loro psicanalista, Guido Catalano. Ma presto si apprende che il dottore ha più problemi dei suoi assistiti, ovvero fa confusione coni pezzi delle storie dei singoli pazienti, dando vita così a un quadro irriverente tutto suo. Il passo verso l’allucinazione è breve.

Visconti spiega: “George Brassens amava giocare con i tabù e detestava il perbenismo. Crediamo che se potesse vedere questo videoclip sarebbe orgoglioso di noi“.

Nel frattempo, L’Orage si prepara per la una nuova tournée estiva “Ululare alla Luna Tour 2015“, che vedrà Alberto Visconti (voce e chitarra), Rémy Boniface (violino, organetto, ghironda e voce), Vincent Boniface (sax soprano, clarinetto, cornamuse, flauti dritti, organetto e voce), Florian Bua (batteria), Memo Crestani (chitarre e mandolino) e Marc Magliano (basso), in giro per una lunga serie di concerti.

Tra i tanti appuntamenti live che interessano la band, ricordiamo quello del 22 settembre all’Arena di Verona. L’Orage, infatti, sarà tra gli ospiti di Francesco De Gregori in occasione del suo “RIMMEL2015“, insieme a grandi nomi della musica italiana come Malika Ayane, Caparezza, Elisa, Fedez, Giuliano Sangiorgi e Ambrogio Sparagna.
Lo stesso De Gregori riferisce: “Ho scelto L’Orage perché è una band di culto che mescola sapientemente rock, canzone d’autore e musica popolare. Sul palco dell’Arena di Verona, insieme agli altri ospiti, ci saranno anche loro a festeggiare il compleanno di ‘Rimmel”.

Dopo i primi tre album, “Come una festa” (2009), “La Bella Estate” (2012) e “L’Età dell’Oro” (2013), la band è al lavoro al nuovo disco prodotto da Enrico “Erriquez” Greppi, leader e cantante della Bandabardò.

Scroll To Top