Luglio Suona Bene 2014: Tutti i concerti da James Blunt a Robert Plant

È stata presentata al Capidoglio la nuova edizione di “Luglio Suona Bene“, la rassegna che ogni estate anima la Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Ad aprire la conferenza stampa Aurelio Regina, Presidente della Fondazione Musica, che ha introdotto la prima novità di quest’anno: la Cavea realizzata da Renzo Piano aumenterà la sua capienza di 320 posti, arrivando quindi a contenere 3.079 spettatori.

La seconda grossa novità arriva da Carlo Fuortes, amministratore delegato della Fondazione Musica per Roma: la Cavea avrà una copertura, per cui i concerti potranno farsi anche in caso di pioggia. Fuortes fa anche notare che la maggiore capienza della cavea permetterà di abbassare il costo dei biglietti dei concerti di Luglio Suona Bene 2014, rendendo l’offerta culturale più accessibile, sia perché per numero di ingressi che per costi.

Sempre in estate, dal 6 maggio al 27 luglio, all’Auditorium ci sarà anche la mostra “La Nazionale tra emozioni e storia. Un secolo di calcio azzurro”, al costo di 5 euro il biglietto intero. L’idea è che il pubblico guardi prima la mostra e poi il concerto, ma non sono previsti biglietti cumulativi.

Presente anche Flavio Severini, il direttore artistico di Luglio Suona Bene 2014, che ha spiegato come abbiano deciso di prendere un rischio dando a un artista molto giovane come Tom Odell l’apertura della rassegna, ma ha anche asserito la volontà di investire nei giovani. Gran parte dei concerti più acclamati, infatti, vedono sul palco artisti degli anni passati, come Robert Plant o i Kraftwerk, già sold out. L’offerta dell’Auditorium vuole essere vasta raccogliendo sia nuove proposte che il meglio dei vari generi musicali, dal rock al jazz, senza dimenticare il pop.

Ultimo a parlare il sindaco di Roma, Ignazio Marino: «L’aumentare i posti nella Cavea per diminuire i biglietti è una scelta molto importante. Nonostante le ristrettezze stiamo cercando di mantenere un’offerta culturale alta. Grazie all’aiuto del sovrintendente riusciamo a portare il 9 il Coro dell’Opera a Corviale. Lo stesso discorso vale per l’estate romana, che vedrà dei talenti emergenti e dei luoghi inediti, come il Parco degli Acquedotti e il comprensorio di Santa Maria della Pietà. Nonostante la crisi economica vogliamo aumentare l’offerta culturale di Roma, di cui Luglio Suona Bene resta un appuntamento centrale. I nomi in cartellone sono straordinari, io personalmente sono molto contento che venga Susan Vega a Roma perché è un’artista che ho sempre ascoltato con grande piacere».
Il costo dei biglietti va dai 15 ai 90 euro, qui tutti i dettagli e il calendario completo di “Luglio Suona Bene 2014″, ma in conferenza è stato detto che ci sono ancora dei giorni liberi dai mondiali e dalle date già confermate che presto potrebbero essere riempiti.

30 giugno – Tom Odell
1° luglio – Jeff Beck
3 luglio – Rufus Wainwright
7 luglio – Patty Pravo
8 luglio – Massive Attack

10 luglio – Asaf Avidan
11 luglio – Keith Jarrett
12 luglio – Robert Plant and The Sensational Space Shifters
14 luglio – Kraftwerk 3D
15 luglio – Damon Albarn

16 luglio – Stefano Bollani e Hamilton de Holanda
17 luglio – Orquesta Buena Vista Social Club ® Adios Tour
18 luglio – Pino Daniele: Sinfonico a metà
19 luglio – Giorgia
21 luglio – James Blunt

22 luglio – Yann Tiersen
23 luglio – The National
25 luglio – Mogwai
26 luglio – Herbie Hancock e Wayne Shorter
27 luglio – Simple Minds

28 luglio – Loredana Bertè Bandabertè 1974-2014 Tour
31 luglio – Roberto Vecchioni
1 agosto – Avion Travel

Scroll To Top