Mengoni Live 2015, al via il nuovo tour nei palazzetti

Mengoni Live 2015” è il nuovo tour di Marco Mengoni partito proprio ieri dal Palabam di Mantova in un evento che ha registrato il tutto esaurito. La produzione, dedicata sia alle canzoni del recente album “Parole in Circolo” sia a brani del suo passato musicale, è stata pensata “in grande”, fanno da cornice infatti alla già preziosa presenza scenica di Marco, megaschermi, proiezioni nonchè una poltrona sospesa in aria.

Questa nuova tourneè segue una lunga serie di live nei teatri Italiani, di cui è possibile viverne l’esperienza attraverso le sue parole: “E’ stato difficile tornare nei palazzetti - ha raccontato lui stesso – dopo tanto tempo e dopo l’esperienza nei teatri, dove senti anche il respiro dei musicisti e tutto è più vicino. E’ come tornare in casa di amici che non vedevi da tanto tempo e non sentirsi subito a proprio agio. Alla fine però mi sono divertito tantissimo e mi pare anche il pubblico. Questa è la cosa più importante”.

La scaletta proposta ripercorre tutta la sua carriera artistica, da brani come “Guerriero”, “Io Ti Aspetto”, passando per “Sei come sei”, “Mai Per Sempre”, un omaggio a Frida Kahlo sulle note di “La Lloronà”, passando per “Esseri Umani” e “L’Essenziale”. Non sono però da escludere eventuali modifiche o sorprese in merito al repertorio presentato: “Quella di questa sera (ha raccontato Mengoni riferendosi al concerto di Mantova) è stata una vera data zero che voglio rivedermi e correggere. La scaletta mi piace abbastanza così com’è e abbiamo fatto alcuni nuovi arrangiamenti prendendo tanto dagli anni Ottanta (come per “I got the fear”) e dai miei ultimi ascolti, da Pharrell Williams ai Daft Punk. Nei prossimi live suonerò anche una tastiera che oggi non c’era per qualche inconveniente tecnico”.

Nello spettacolo di Marco non ci sono solo parole cantate, c’è anche il giusto spazio dedicato a monologhi di argomenti diversi tra loro: dai ricordi dei giochi da bambino, fino ai versi dedicati a fatti più recenti di cronaca. Dopo il tour nei palazzetti che lo vedrà impegnato almeno fino al 23 maggio, per il cantante arriverà il momento di tornare al lavoro su quello che sarà il secondo volume del suo “Parole in circolo”. Nell’attesa non ci resta che goderci questa nuova serie di incontri live.

Scroll To Top