Mari Kvien Brunvoll: All’Umbria Jazz

È un felice ritorno quello della Brunvoll in Italia. Sempre più richiesta dal pubblico nostrano, dopo aver inanellato una serie di fortunati concerti, Mari corona il sogno di esibirsi sul prestigioso palco di Umbria Jazz.

Figlia d’arte e originaria di Molde, Mari si è affermata da diversi anni nella scena musicale norvegese per la sua voce autentica e penetrante. Dopo numerose collaborazioni e incursioni live in giro per l’Europa, ha pubblicato alla fine dello scorso anno il suo primo disco omonimo per l’etichetta Jazzland di Bugge Wessentolf. L’album contiene diversi brani originali registrati dal vivo, compreso un pezzo preso dall’italianissimo Festival di Clusone.

Oltre che per la voce, Mari si è contraddistinta anche grazie all’unicità della sua performance live. Seduta a terra, sola al centro del palco, Mari canta accompagnandosi da un piano pocket, loop, cetre, computer, campionatori e numerosi oggetti sonori. L’impatto immediato della sua musica, coinvolge il pubblico portandolo all’interno del suo intimo e profondo mondo sonoro, in un mix di elettro pop, jazz e blues unito con le atmosfere nordiche.

Nonostante sia sola sul palco, la sua voce riesce a raggiungere una dimensione corale, che abbatte luoghi e geografie, scaldando stanze e allargando gli orizzonti verso nuove direzioni, lontano da etichette e luoghi già visitati.

Mari Kvien Brunvoll – Umbria Jazz
Sabato 13 luglio – ore 12:00
Centro di Cultura Contemporanea
Perugia – Palazzo della Penna
Ingresso 8 euro

Scroll To Top