Massimo Bubola: “Analogico Digitale”

A quattro anni di distanza dal suo ultimo disco (“Ballate di Terra & d’Acqua”), l’autore di canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana, Massimo Bubola, ritorna in scena con un album di “instant songs” toccanti, intitolato “In Alto I Cuori”.

Undici brani che ritraggono con partecipazione e lucidità emotiva l’Italia dei nostri tempi. Fra questi, un brano scritto a quattro mani con Beppe Grillo il cui titolo è “Analogico Digitale”.

Il pezzo si può scaricare dal sito di La Repubblica:

http://video.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/analogico-digitale-la-canzone-di-bubola-grillo/120943/119428

Dal poeta e musicista veronese, tra i più importanti scrittori di canzoni del nostro paese, il suo ventesimo album prosegue un percorso unico nel nostro paese, quello legato alla letteratura e alla musica rock & folk e alla cronaca poetica dei tempi, percorso iniziato nel 1976 con l’LP “Nastro Giallo” e che ha regalato alla musica italiana grandi successi da “Volta la Carta*” a “Il Cielo di’Irlanda”, da “Marabel” a “Fiume Sand Creek*”, da “Niente passa invano” a “Camicie Rosse”, da “Doppio Lungo Addio” a “Don Raffaè*”.

“In Alto I Cuori”, che si può definire come una serie di instant songs, è un album che si caratterizza per una forte tensione morale e civile nelle liriche e nelle sonorità delle canzoni. In alto i cuori prende infatti spunto da episodi realmente accaduti nel nostro paese in tempi recenti.

Scroll To Top