Massimo Ghini: Di nuovo sotto minaccia

Il 30 Dicembre scorso l’attore italiano Massimo Ghini aveva ricevuto delle telefonate anonime in cui gli si diceva chiaramente di stare lontano dall’Istituto per la tutela degli artisti e in cui veniva chiamato anche “sporco comunista”.

L’attore è stato di nuovo vittima di medesime intimidazioni, così come ci informa il Sindacato degli attori di cui Ghini è il presidente. Queste minacce sarebbero da collegare al fatto che Ghini è molto impegnato nel cda dell’istituto.

Con la speranza che avvertimenti, intimidazioni e minacce cessino immediatamente, ci sentiamo pienamente solidali con l’attore.

Scroll To Top